Come Preparare Ciambelle Glassate

Elegantemente confezionati, questi biscotti rappresentano un dono raffinato che potrete offrire in occasione di un compleanno o di un anniversario. Con la stessa pasta della ricetta, potrete realizzare biscotti vari, a forma di esse, di anello o a bastoncino.

Occorrente
3 uova
150 g di zucchero
1 pizzico di cannella in polvere
1 limone non trattato
100 g di burro
400 g di farina bianca
1 bustina di lievito per dolci
1 dl di latte
100 g di zucchero al velo
Sale
Per la confezione:
1 scatola di cartone
Carta vegetale
Nastro di raso
Strumenti utili:
Carta da forno
Pennellessa
Modalità di cottura:
Forno tradizionale

Sbattete 2 uova con lo zucchero, la cannella e la scorza del limone grattugiata. Quindi incorporate il burro fuso tiepido, mescolando bene con un cucchiaio di legno. Setacciate la farina con il lievito, fate la fontana e versate al centro il composto di uova. Impastate unendo a poco a poco il latte, dovrete ottenere una pasta morbida e omogenea. Con questa formate tanti cilindretti, lunghi circa 10 cm e larghi poco più di mezzo cm.

Intrecciateli a due a due e congiungete le estremità, in modo da formare delle ciambelline. Per questo tipo di operazione è possibile anche utilizzare attrezzi specifici, come queste macchine per biscotti. Ordinate i biscotti su una grande teglia rivestita di carta da forno, tenendoli distanziati fra loro. Spennellateli con il tuorlo dell’uovo rimasto, sbattuto con un goccio d’acqua (tenere da parte l’albume). Infine passate in forno caldo a 180 gradi per 25-30 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.

Mescolate in una ciotola l’albume con lo zucchero al velo setacciato, poi lavorate la glassa per qualche minuto, sempre rigirando. Spennellate con la glassa le ciambelline fredde, rimettetele in forno a 50 gradu per circa 10 minuti, fino a quando la glassa si sarà asciugata. Fate raffreddare di nuovo, sistemate le ciambelline in una scatola rivestita di carta vegetale, chiudete e legate con il nastro di raso. Conservazione, le ciambelline glassate, chiuse in una scatola di latta, si mantengono bene per 1 -2 settimane.

Come Preparare Mousse al Limone

Vi propongo una dessert al limone, ossia la buonissima “MOUSSE”. Un dessert sostanzioso e molto buono al palato. Solo di preparazione e cottura ci vogliono 50 minuti. La ricetta è tuttavia molto semplice, quindi seguite i miei consigli e vi troverete bene.

Occorrente
3 uova, 150g. di zucchero, 30g di fecola, 6 limoni, 3 fogli di colla di pesce, 20 cl di panna da montare.

Incominciamo a preparare la pasta e battiamo bene con la classica frusta per dolci le uova e lo zucchero, fino ad ottenere un bel composto spumoso.
Aggiungiamo ad essa la farina di mandorle e il burro fuso, la farina e la fecola.
Intanto incominciamo a prendere uno stampo di circa 20 cm. di diametro, imburriamo e infariniamo il tutto.

Versiamo il composto ottenuto in precedenza e mettiamo in forno pre riscaldato ad una temperatura di circa 180 gradi per circa 25 minuti.
Appena pronto sforniamo e lasciamolo raffreddare.
A questo punto separiamo gli albumi e con la frusta battiamo i tuorli e lo zucchero, unendo la fecola e il succo caldo dei limoni e la buccia grattugiata di un limone.

Versiamo il tutto in una casseruola e portiamolo in ebollizione continuando a sbatterlo con la frusta.
Ora uniamo la colla di pesce ammorbidita in acqua fredda.
Montiamo gli albumi e mettiamoli nella crema di limoni calda e lasciamola intiepidire.
Montiamo la panna e mettiamola alla preparazione ormai tiepida.
Il tutto a questo punto va messo in uno stampo di cartone di pasticceria e mettiamo il dolce nel frigorifero per circa due ore.
Serviamo.

Come Preparare Mousse di Lamponi

Ecco tutto il necessario per preparare una splendida mousse di lamponi, un dolce semplice da realizzare e gustosissimo da assaporare. Può essere servito accompagnato da un buon vino rosso finemente aromatico, che va a legare con il buon sapore del lampone.

Occorrente
400 gr di lamponi
2 albumi
2 dl di panna
120 gr di zucchero
1 rametto di menta
Cialde
Sale

Mondate, lavate e asciugate delicatamente i lamponi. Passateli al setaccio, tenendone da parte alcuni per la decorazione finale, e aggiungete alla purea ottenuta 90 grammi di zucchero. Montate gli albumi a neve fermissima con un pizzico di sale e incorporateli alla purea di lamponi, mescolando dal basso verso l’alto per non smontarli. Montate anche la panna e unitela al composto.

Inumidite i bordi di quattro coppette individuali e passatele nello zucchero rimasto. Suddividete la mousse nelle quattro coppette e riponete il tutto in frigorifero per almeno due ore. Al termine, decorate le coppette con i lamponi interi e con le foglioline di menta, ben lavate ed asciugate. Servite in tavola, accompagnando la mousse con qualche cialda.

Si consiglia di accompagnare la mousse con un buon vino rosso, come l’Aleatico di Gradoli, prodotto nel Lazio.

Come Preparare Cheesecake di Zucca

La polpa della zucca giapponese è ricca e dolce, per cui non sorprende che i giapponesi siano così appassionati dei dessert a base di zucca. La kabocha si trova in tanti budini, crostate e gelati. Qui è usata per aromatizzare una cheesecake, presenza fissa nella maggior parte dei menu di caffè e ristoranti in Giappone.

Occorrente
500 g di zucca giapponese, pelata e tagliata a pezzetti
175 g di biscotti secchi allo zenzero
40 g di semi di sesamo tostati, schiacciati
50 g di noci, tritate
2 cucchiai di zucchero
80 g di burro, fuso
1 cucchiaio e mezzo di gelatina in polvere
600 g di formaggio cremoso, ammorbidito
300 g di panna acida
175 g di zucchero di canna
2 cucchiaini di essenza naturale di vaniglia
1 cucchiaino e 1/2 di cannella in polvere
1 cucchiaino e 1/2 di scorza d’arancia grattugiata
Panna leggermente montata, per servire
Caramello di semi di zucca e di sesamo (facoltativo)
30 g di semi di zucca non salati tostati
2 cucchiai di semi di sesamo tostati
350 g di zucchero

Cuocete la zucca in una pentola d’acqua bollente per 20 minuti, finchè è molto morbida. Scolatela bene, schiacciatela e lasciatela raffreddare completamente.
Spezzettate i biscotti e lavorateli con i semi di sesamo, le noci e lo zucchero in un robot da cucina fino a ottenere una sorta di pangrattato. Aggiungete il burro fuso e lavorate finchè è amalgamato. Trasferitelo sul fondo imburrato di uno stampo a cerniera di 23 cm di diametro, schiacciate bene e livellate con il dorso di un cucchiaio. Mettete in frigorifero fino al momento di usarlo.

Versate la gelatina su 60 ml di acqua calda in una ciotolina. Laciatela così finchè diventa spugnosa, senza mescolare. Portate a ebollizione un pentolino d’acqua, togliete dal fuoco e metteteci la ciotola. L’acqua del pentolino non deve superare la metà del bordo della ciotola; se secessario toglietene un po’. Mescolate la gelatina finchè è sciolta.

Mettete il formaggio cremoso, la panna acida, lo zucchero di canna, la vaniglia, la cannella e la scorza d’arancia in un robot da cucina e lavorate fino a ottenere un composto liscio e senza grumi, poi aggiungete la zucca e la gelatina e lavorate finchè sono amalgamate. Versate il composto nella tortiera e livellate la superficie. Mettete in frigorifero per 6 ore, o una notte, finchè è solidificata.

Se volete preparare il caramello di semi di zucca e sesamo, rivestite una teglia di carta da forno e versateci sopra i semi. Mettete lo zucchero e 60 ml di acqua in un pentolino su fuoco alto, mescolate finchè lo zucchero è sciolto e portate a ebollizione. Cuocete per 8 minuti, o fino a quando è colore oro scuro, mescolando ogni tanto per distribuire il colore, poi versatelo sui semi sulla teglia. Inclinate la teglia in modo che il caramello ricopra bene i semi. Quando è completamente freddo, spezzettatelo a scagliette. Servite la cheesecake con sopra la panna montata e le scagliette di caramello.

Come Preparare Anelli di Cipolla non Fritti

La ricetta che vi voglio proporre oggi riguarda al preparazione di un antipasto molto gustoso e saporito, perfetto da utilizzare come preludio per un aperitivo in compagnia di amici e ideale da accompagnare sia ad una birra che ad un bicchiere di vino, sto parlando degli anelli di cipolla non fritti.

Ingredienti
cipolle rosse, 2
farina, mezza tazza
birra, mezza tazza
pane integrale tostato
paprika dolce
sale, pepe
Tempo di preparazione: 30 minuti

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta partendo dalle cipolle, sbucciatele e tagliatele a fette spesse circa 3 centimetri, quindi ricavate degli anelli non troppo sottili.

Preparate ora una pastella a base di farina e birra; nel frattempo, a parte, frullate il pane integrale tostato fino a trasformarlo in una polvere molto fine che andrete a condire con la paprika ed un pizzico di sale e pepe.

Immergete gli anelli di cipolla nella pastella e, successivamente, anche nel pangrattato. Riponete poi il tutto sopra ad una griglia per il forno e cuocete a 200 gradi per circa 20 minuti. Una volta pronti metteteli da parte a freddare rima di servire.