Come Coltivare la Cicas

La Cicas, è una palma sempreverde originaria della Cina, del Giappone e delle terre tropicali. Il fusto è semilegnoso, coperto dai monconi delle foglie portate. Risulta essere una palma molto decorativa e semplice da accudire, sia per interni che esterni.

In sommità ha un ciuffo di foglie pennate coriacee, verde cupo e lucenti, con una robusta rigida nervatura mediana lunga anche 3 metri, arcuata all’estremità longitudinalmente riempita di una fittissima doppia fila di foglie lineari opposte e parallele lunghe 20 cm e larghe 2 cm, che danno un tono di eleganza e di ordine alle foglie stesse.

Nella parte superiore del ciuffo le foglie sono rivolte in alto, nella parte inferiore le foglie sono rivolte in basso. Si coltiva in piena terra ed in vaso per l’ornamento del giardino, dei viali e degli appartamenti. Vuole il pieno sole, frequenti abbondanti innaffiature, frequenti pulizie delle foglie e la serra fredda durante l’inverno se coltivate in vaso, oppure la difesa delle radici con uno strato di paglione o di foglie secche, se coltivata in piena terra.

Se coltivate all’aperto non ha bisogno di terra speciale, le basta quella comune ma ben concimata, se invece coltivata in vaso vuole il terriccio per i vasi di appartamento, cioè 6 parti di terra da giardino, 2 parti di terriccio di foglie ben decomposte, 1 parte di letame animale, 1 parte di torba ed 1 arte di sabbia di fiume. Specialmente in vaso, una volta al mese vuole concimazioni liquide. Si moltiplica per semina in primavera.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *