Come Coltivare la Clematis Flammula

La clematis flammula è una pianta di tipo perenne e rampicante, che proviene dal Mediterraneo. Questa pianta produce dei fiori abbastanza particolari e profumati in estate, che poi lasciano il posto ai frutti.

Per coltivare la clematis flammula non occorre chissà quale conoscenza in campo florovivaistico, perchè si tratta di una pianta abbastanza semplice. Il primo passaggio di questa mia guida prevede che tu abbia sotto mano un esemplare e che lo metta al sole; la moltiplicazione, invece, è abbastanza complicata.

A questo punto, bagnala solo quando ci sono dei periodi abbastanza lunghi di siccità e, nel periodo primaverile, dalle dello stallatico maturo, ai piedi della pianta. Puoi metterla in vaso o in campo aperto, ma sappi che non sopporta il freddo invernale; se è in vaso, in primavera lo puoi cambiare.

Cambia poi anche il terriccio, che dovrà essere molto drenato e fertile. Solitamente non viene colpita da malattie o da parassiti ma se ciò dovesse accadere, utilizza subito un prodotto mirato. Come avrai potuto constatare, non si tratta di una pianta difficile da coltivare: ha solo bisogno di certe attenzioni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *